Preparazione

 

Prepararsi agli studi universitari significa valutare le proprie capacità e mettersi nelle condizioni per ottenere i migliori risultati, senza dimenticare che si studia bene solo ciò di cui si è interessati e si capisce l’utilità

Per alcuni studenti che iniziano i corsi universitari scientifici, la matematica è fonte di difficoltà per due motivi:

  • per debolezza sui prerequisiti
  • per mancanza di metodo

Nel primo caso occorre decidere di dedicare tempo ed energia per acquisire i contenuti mancanti di alcuni insegnamenti  come Algebra elementare (disequazioni di II grado e irrazionali, esponenziali e logaritmi), Geometria Euclidea elementare, Geometria Analitica elementare, Trigonometria (funzioni goniometriche, equazioni e disequazioni) e proprietà elementari dei numeri interi e dei numeri razionali.

Per il metodo che la matematica richiede è opportuno comprendere la necessità di un linguaggio preciso e saperlo utilizzare quando necessario, familiarizzarsi con gli strumenti logici ed il simbolismo matematico, comprendere le giustificazioni dei risultati (esercizi, teoremi, tecniche di calcolo) verificandone i passaggi.

 

 

Il Corso di Laurea in SSE propone agli studenti interessati di verificare le difficoltà lavorando sul progetto disponibile in forma e-learning alla pagina  http://pmf.cilea.it

L’accesso è libero previa registrazione. Il lavoro proposto nella parte matematica del progetto consiste dei seguenti punti.

  1. Lo svolgimento di un test composto da esercizi a risposta multipla caratterizzati da argomenti e difficoltà molto diversi.  Il test è stato in passato sottoposto a centinaia di studenti in varie città, e ha mostrato  una correlazione positiva con le votazioni conseguite in Matematica e in Fisica nella Scuola Superiore.
  1. Una introduzione al linguaggio matematico e agli strumenti logici. In questa attività vengono analizzate, attraverso una lunga serie di esempi e controesempi, le caratteristiche del linguaggio matematico.
  2. Una preparazione guidata alle difficoltà proprie dello studio delle dimostrazioni e delle tecniche di calcolo.
  1. La lettura di vari articoli di carattere divulgativo  relativi ad argomenti recenti e classici della matematica e della statistica scelti per evidenziare sia l’interesse delle due discipline sia le loro applicazioni nei più diversi campi della realtà.

Testi consultabili sono i seguenti:
M. Bramanti, Precalculus, Progetto Leonardo, Società Editrice Esculapio (1999);
M. Bramanti e G. Travaglini, Matematica. Questione di metodo, Zanichelli (2009).